Prodotti

Giacosa-Fratelli-Barolo-Man
COD: VR789.
Produttore:

Barolo D.o.c.g. Vigna Mandorlo Canevere

€ 27,67 I.V.A. inclusa
Disponibile

II Barolo è uno dei grandi vini da invecchiamento. E’ difficile dire quanti anni possa rimanere in bottiglia senza perdere le sue caratteristiche organolettiche. Diversi sono i fattori che condizionano la maturazione: l’annata, il cru, la temperatura della cantina, il buio, l’umidità, e via elencando, in genere, nelle migliori condizioni questo barolo è adatto a lungo invecchiamento (minimo tre anni). Di colore rosso granato con riflessi aranciati, al naso si presenta intenso e persistente, con un patrimonio olfattivo eccezionalmente complesso, che tende a prediligere, a seconda dello stato evolutivo, note fruttate e floreali come viola e vaniglia o note terziarie come goudron e spezie. In bocca le componenti “dure” (acidità, tannini, sali) risultano piacevolmente equilibrate da quelle “morbide” (alcoli e polialcoli), con una intensità e persistenza eccezionali che ne fanno un vino potente, elegante e di grande personalità. È Primo millesimo prodotto dai Fratelli Giacosa risale al 1995.

24 disponibili

Descrizione prodotto

Uvaggio

Nebbiolo in purezza

 

Il produttore

La Famiglia Giacosa si occupa di vino dal 1895, quando Giuseppe Giacosa, figlio di mezzadri al Bricco di Neive, abbandonò il tradizionale lavoro dei campi ed avviò l’attività di mediatore di uve e commerciante di vino con cantina a Borgonuovo di Neive. Con il susseguirsi delle generazioni , l’azienda si è rinnovata ed ampliata, modificando il suo indirizzo produttivo che è andato orientandosi verso la selezione dei cru più rinomati della zona. Ad oggi Maurizio e Paolo Giacosa conducono, guidati dai patriarchi Valerio e Renzo, l’azienda di famiglia che vanta ormai più di un secolo di storia e che con la ricerca e l’innovazione rimangono i capisaldi della cantina. Sicuramente di nota l’installazione dal 2008 di oltre cento pannelli fotovoltaici per la produzione di energia pulita, che pone la famiglia Giacosa all’avanguardia dei vigneron attenti alla sostenibilità ambientale.

 

Vinificazione ed affinamento

Il vino deve essere sottoposto ad un periodo di invecchiamento di almeno tre anni e conservato per almeno due anni di detto periodo in botti di rovere o di castagno. Il periodo di invecchiamento viene calcolato a decorrere dal 1 gennaio dell’anno successivo alla vendemmia.

 

Servizio ed abbinamento

Si consiglia di conservarlo a bottiglia orizzontale in ambiente non illuminato ed al riparo da sbalzi di temperatura. E’ vino da bere 18 gradi di temperatura e trova il giusto abbinamento a piatti di carne rosse (sia arrostite, allo spiedo e/o alla griglia), brasati, cacciagione e selvaggina, cibi tartufati, formaggi a pasta dura e stagionati. Ovviamente questo barolo viene apprezzato anche come vino da meditazione.

 

Disponibile nella versione

Bottiglia 75cl

 

Provenienza

Piemonte

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Scrivi la prima recensione per “Barolo D.o.c.g. Vigna Mandorlo Canevere”