Prodotti

Scarbolo-Pinot-Grigio
COD: VB305.
Produttore:

Pinot Grigio Colli Orientali del Friuli D.o.p.

€ 6,62 I.V.A. inclusa
Disponibile

Il Pinot Grigio viene coltivato in Italia da più di cento anni ed è quasi diventato sinonimo della produzione viticola friulana (dopo il Tocai Friulano è forse il vino bianco che più caratterizza l’enologia friulana, essendo un vitigno che trova condizioni ambientali particolarmente favorevoli in Friuli). Giallo paglierino di buona intensità e bei riflessi luminosi ramati (dovuti alla leggera macerazione sulle bucce); bouquet improntato prevalentemente sulla gamma floreale, con particolare risalto per il fiore di acacia, ma si allarga anche a belle sfumature agrumate, note dolci e cremose ed a una sottile mineralità. Al palato ha una belle pienezza, freschezza decisa ma anche setosità e una sapidità che avvolge il frutto rendendolo particolarmente gradevole. Per niente scontato, il carattere non manca con un finale lungo piacevolmente amarognolo.

24 disponibili

Descrizione prodotto

Uvaggio
Pinot Grigio in purezza

Il produttore
Il 1929 fu l’anno dell’inizio, quando il fondatore dell’azienda, nonno Antonio, si trasferì con la famiglia da Prepotto a Spessa in una proprietà dell’ospedale di Cividale del Friuli per dedicarsi nei 13 ettari originari alla coltivazione delle vigne ed all’allevamento. Dopo l’acquisto da parte del figlio Attilio negli anni ’70, la grande svolta si deve alle felici intenzioni del nipote Sergio, attuale titolare assieme alla moglie Gabriella Blarzino. 
L’Azienda Agricola Scarbolo è ora circondata da circa 15 ettari a sud del Comune di Cividale del Friuli, in una piccola frazione chiamata Spessa, sicuramente riconosciuta come zona di straordinaria vocazione vitivinicola dove i vigneti ricoprono dolci colline e dominano il paesaggio. Tutti i vigneti sono in produzione, ben sistemati su terreni ideali di marne ed arenarie, che fanno si che un vino diventi eccezionale ed abbia ottime caratteristiche organolettiche.
Questa Azienda vitivinicola di piccole dimensioni utilizza da sempre, sia in cantina sia nei vigneti, metodi innovativi e moderne attrezzature, mantenendo inalterate le antiche tradizioni per offrire un vino di alta qualità, buon rappresentante della terra friulana.

Vinificazione ed affinamento
L’uva viene raccolta manualmente con successiva leggera vinificazione con macerazione. Tecnicamente la vinificazione con macerazione si concretizza non eliminando le bucce nei primi giorni in cui il mosto comincia a fermentare. Questo tipo di vinificazione dona il colore al vino (oltre chi i tannini e gli aromi). L’uva portata in cantina viene pigiata e diraspata per poi procedere alla pressatura soffice delle bucce. Il mosto viene poi messo a fermentare ad una temperatura controllata.

Abbinamento
Ad inizio pasto è perfetto con antipasti di pesce o anche all’italiana, primi piatti di pesce o funghi (risotti alla pescatora, risotti ai funghi), bianchetti fritti, salmone affumicato, insalata di polpo, prosciutto crudo di Sauris, porri gratinati, petto d’oca affumicato.

Servizio
Servire fresco (8-10°C) appena stappato in bicchieri per vini bianchi di corpo.

Disponibile nella versione 
Bottiglia 75cl

Provenienza 
Friuli Venezia Giulia

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Scrivi la prima recensione per “Pinot Grigio Colli Orientali del Friuli D.o.p.”