Prodotti

Vedi il carrello "Chardonnay Alto Adige D.o.c." aggiunto correttamente al carrello.
Sauvignon
COD: VB090.
Produttore:

Sauvignon Colli Orientali del Friuli D.o.c.

€ 17,87 I.V.A. inclusa
Disponibile

L’aspetto è luminoso, cristallino, il color giallo paglierino con chiari riflessi verdolini. Al naso non pone dubbi: è intenso e varietale, persistente e penetrante, con in testa i classici sentori del Sauvignon, fiori di sambuco, foglia di pomodoro, sfumature di frutta esotica. Ottima la struttura gustativa, di bella beva, con acidità in evidenza che rinfresca la bocca e che garantisce un finale lunghissimo ed un retro gusto indimenticabile.

12 disponibili

Descrizione prodotto

Uvaggio
Sauvignon in purezza

Il Produttore
E’ la storia di una famiglia che è vissuta nell’impero Austroungarico prima e nel giovane Regno d’Italia poi, ha abitato sulla costa rocciosa della penisola istriana e nella Grado lagunare, per stabilirsi quindi sui dolci contrafforti delle colline del Friuli. “Il Patriarca”, Livio Felluga, oggi ultranovantenne, ha lasciato un’eredità inestimabile ai figli Maurizio, Elda, Andrea e Filippo: tradizione, amore per la terra e sfide quotidiane per mantenere alto il prestigio ed il vanto di un’etichetta importantissima della vitenologia friulana. Livio Felluga potrebbe essere considerato il grande vecchio dei produttori friulani se non fosse per il suo spirito potrebbe essere uno dei più giovani. Il segreto della sua eterna giovinezza sta forse nella sua mente curiosa, nel suo vivace senso dell’umorismo e nel fatto che lavora con i figli nella cantina da lui fondata a Brazzano. Livio crebbe in una famiglia di vignaioli e – come il fratello Marco – acquistò vigneti sulle colline friulane negli anni cinquanta e sessanta. A quel tempo non esistevano le identificazioni D.o.c., quindi Livio per esprimere l’amore verso la sua terra mise sulle sue etichette un’antica mappa per indicare il luogo d’origine dei suoi amati vini. La mappa ancora oggi rimane il simbolo di una delle tenute più ammirate d’Italia, con una produzione di circa 700.000 bottiglie all’anno esclusivamente dai vigneti delle zone di Collio e Colli Orientali del Friuli.

Vinificazione ed affinamento
La vendemmia è esclusivamente manuale e le rese per ettaro basse. L’uva raccolta in cassetta viene trasferita in cantina per una tempestiva lavorazione, viene delicatamente diraspata e lasciata macerare per breve periodo. A seguito della pigiatura soffice, il mosto viene chiarificato attraverso decantazione, per fermentare successivamente lentamente in acciaio inox a temperatura controllata. A fine fermentazione il vino viene mantenuto sui lieviti per ulteriori sei mesi per poi essere imbottigliato e conservato ancora alcuni mesi in locali termocondizionati prima della commercializzazione.

Abbinamento e servizio
Servitelo a 12° in calici di buona ampiezza e leggermente ristretti nella parte alta, adatti a vini bianchi da uve Sauvignon, con “gnocs” (gnocchi di patate), riso con salsa di ortaggi, risotto di Marano (con calamari, telline e scampi), “cjalcions” (primo piatto tipico della Carnia), scampi alla Busara, frittata con le erbe, ma perfetto anche degustato come fresco aperitivo.

Disponibile nella versione 
Bottiglia 75cl

Provenienza 
Friuli Venezia Giulia

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Scrivi la prima recensione per “Sauvignon Colli Orientali del Friuli D.o.c.”